1. Prev Play/Pause Next

    Laureato disorganizzato

    Porta Meridionale - Laureato Disorganizzato

    0:00

al pianoforte

Mario Savastano

al basso

Enzo Canoro

al flauto

Giancarlo Lamonaca

alle percussioni

Rosario Jermano

vocalist

Paolo Bellomia

 

Il brano “LAUREATO DISORGANIZZATO” vide la luce a Milano, nell’autunno di un lontano 1976: avevo conosciuto da pochi mesi Antonio Cocchia, giornalista e poeta, napoletano di nascita e milanese di adozione.

Mi fece ascoltare i versi che aveva composto utilizzando lo pseudonimo di “ANTONIO CAMPOFLEFREO”, certamente ispirati sia dai fermenti della nuova musica napoletana di quegli anni, sia da una nostalgia malcelata della sua città di origine.

Dalla nostra collaborazione scaturirono parecchi brani ed uno in particolare “LAUREATO DISORGANIZZATO” suscitò particolare interesse nei dirigenti discografici della Philips, per l’originalità del testo e per l’attualità di un argomento sempre molto sentito dal pubblico giovanile: la difficoltà di trovare un’occupazione decente dopo la laurea.

Il brano, per la sua struttura, aveva certamente bisogno di un gruppo che lo valorizzasse a pieno con grinta e sonorità fra il rock e la tradizione napoletana (“neapolitan power”…tanto per intenderci!) e così nei primi mesi del 1977 nacque “PORTA MERIDIONALE”, un mix di musicisti professionisti (fra i quali spiccava il grande percussionista Rosario Jermano, che già aveva preso parte alla registrazione del primi dischi di Pino Daniele) e di musicisti studenti, accomunati dall’entusiasmo per questo progetto musicale.

Purtroppo, dopo aver pubblicato questo 45 giri, il gruppo si sciolse, a causa degli impegni universitari  di alcuni dei componenti, che non si potevano conciliare con il concerti e con gli impegni promozionali del disco.

Oltre a Rosario Jermano, gli altri componenti di “PORTA MERIDIONALE” erano Mario Savastano alle tastiere, Enzo Canoro al basso, Giancarlo LaMonaca al flauto e Paolo Bellomia vocalist.