E’ dal 1997 che suono questo meraviglioso strumento: ho spesso una piacevolissima sensazione…come se questa chitarra fosse stata costruita da un liutaio apposta per la mia mano e per il mio modo di suonare!

A volte ho l’impressione che la mia mano scivoli sul manico da sola e che le note ne vengano fuori senza nessuno sforzo da parte mia.

E’ la mia chitarra più “usata”, e lo si vede dai numerosi graffi che ne testimoniano l’utilizzo frequente.

Sono molto orgoglioso del fatto che anche Sting, quando occasionalmente lascia il basso e suona la chitarra, adoperi spesso la GIBSON CHET ATKINS:

l'assolo di Fragile, che resterà per sempre nella storia di questo grandissimo artista, non trasmetterebbe la stessa emozione se fosse stato realizzato con una chitarra diversa dalla Gibson Chet Atkins!

Fra i musicisti brasiliani l'utilizzo della Gibson Chet Atkins è stato ed è ancora abbastanza diffuso: specialmente negli anni '80 l'hanno adoperata molto Toquinho e Caetano Veloso.

Attualmente il grande JOAO BOSCO utilizza sempre una Gibson Chet Atkins "Wine Red" proprio identica alla mia!