Jun 5, 2015

Grande successo per il Trio Maisquenada allo spettacolo Nord vs Centro Sud America

Grosso consenso di pubblico e di critica per il Trio Maisquenada allo spettacolo “Nord vs. Centro Sud America – Canzoni Parallele”, messo in scena il 23 maggio 2015, con la regia di Geppino Savarese, all’Auditorium Santa Luisa di Napoli.

Lo spettacolo ha visto sedici artisti sul palco contemporaneamente, fra musicisti e cantanti, che alternandosi nei vari generi e con le diverse sonorità che le musiche richiedono, hanno avuto il compito di presentare al pubblico i brani più rappresentativi e più noti degli ultimi 50 anni, spaziando dal blues al rock, dalla musica andina al bolero e dal samba alla bossanova.

Nonostante la concomitanza con una partita della Juventus, il teatro si è riempito in ogni ordine di posti (240), e lo spettacolo è stato un successo.

Il Trio Maisquenada (che per l’occasione ha potuto contare sulla partecipazione, come guest stars, di Diana d’Alterio al piano, di Corrado Velonà alla chitarra e voce e di Massimo Petti ai flauti e voce) si è alternato sul palco con il gruppo di Willy And The Internationals, eseguendo brani del repertorio classico di Jobim ed anche brani dell’America Centrale.

Lunghi e calorosi applausi alla fine del concerto per Cristiana Salvato, Riccardo d’Alterio e Vincenzo Minuto e per i bravissimi musicisti che li hanno accompagnati.

Comments

May 11, 2015

Prossimo concerto il 23 maggio ... non mancate!

Sabato 23 maggio alle ore 20.30, presso l'Auditorium Santa Luisa in via A. D'Isernia, 23 (Napoli), il trio Maisquenada parteciperà allo spettacolo: "Nord vs. Centro/Sud America: Canzoni Parallele" di Giuseppe Savarese.

Siamo lieti di invitarvi a partecipare numerosi all'evento ... non mancate!

CommentsTags concerto, auditorium, trio, maisquenada

Sep 29, 2011

Concerto al circolo Savoia

Il sestetto "Falando de Bossa", dopo circa due anni dalla prima esibizione, ritorna al circolo Savoia su invito  del suo presidente Pippo Dalla Vecchia,  con la speranza di condurre gli ospiti della serata in un viaggio musicale in Brasile, parlando di samba e di bossanova.

Vi aspettiamo tutti al REALE YACHT CLUB CANOTTIERI SAVOIA NAPOLI.

L'appuntamento è per le ore 20 e 30 di venerdì 7 ottobre 2011.

Non mancate!

clicca per ricevere le indicazioni su come arrivare

Comments

Jun 3, 2011

Falando de Bossa all'Agorà Jazz Festival

Il 10 giugno 2011 i Falando de Bossa sono stati invitati alla seconda edizione della kermesse musicale "Agorà Jazz Festival".

La kermesse musicale, voluta e organizzata dall'Associazione Culturale Pitagora e dall'associazione Illimitarte, si svolgerà, in questa sua seconda edizione, dal 10 al 12 in piazza Matteotti a Giugliano.

Come lo scorso anno, ospiterà la buona musica dei gruppi selezionati dal direttore artistico Raffaele Cardone.

Mi raccomando, non mancate!

Comments

May 27, 2011

Perez Prado

Comments

Colin Hicks

Comments

Perez Prado e Colin Hicks

Nel 1959 il Teatro Augusteo di Napoli ospitò un concerto davvero unico, facendo esibire nella stesso spettacolo  due artisti che stavano attraversando il loro grande momento di popolarità, ma che non avevano alcun elemento che li avvicinasse almeno un pochino sotto il profilo musicale:
sto parlando di PEREZ PRADO e di COLIN HICKS:
il primo, cubano, aveva raggiunto il successo esportando la musica latina in tutto il mondo, con brani famosi ancora oggi come “Patricia”, “Tequila”, “Mambo N° 5” e si esibiva con un’orchestra di straordinari musicisti ed una sezione di percussionisti davvero “scoppiettanti”;
il secondo, inglese, aveva raggiunto la notorietà grazie ad una apparizione nel film di Blasetti  “EUROPA DI NOTTE” e presentava brani di rock molto duri per l’epoca: chitarre elettriche a tutto volume ed assoli con la schiena per terra ed i piedi sulla tastiera del pianoforte.
Io quella sera, approfittando che il Teatro Augusteo si trovasse a pochi metri da casa mia, riuscii a convincere i miei genitori ad accompagnarmi  a questo concerto, che era ovviamente il primo della mia vita!
L’emozione che provai quella sera è ancora un indelebile ricordo della mia infanzia: nel giro di un paio d’ore capii che la musica mi avrebbe accompagnato per tutta la vita e, guardando quei chitarristi sul palco, decisi che non avrei potuto mai suonare altro strumento se non la chitarra.
Ho voluto fare partecipi sul mio blog tutti i miei amici di questo mio momento unico ed irripetibile e sono riuscito a reperire anche un paio di video di PEREZ PRADO e di COLIN HICKS per rivivere meglio l’emozione di quella sera del ’59.
Buona visione!

Comments

Apr 21, 2011

JAMES TAYLOR - YOU'VE GOT A FRIEND

Nell’agosto del 1971 mi trovavo in vacanza in Grecia.

Lì c’era il regime dei colonnelli e, come sempre succedeva in quegli anni, c’erano anche tanti  militari americani pronti ad intervenire per proteggere la dittatura, e le navi da guerra ancorate fuori Atene erano davvero tante.

Tutto ciò premesso, esisteva persino una “radio libera”, probabilmente sistemata su una delle navi da guerra, che trasmetteva in continuazione i brani della Hit Parade USA di quella estate del 1971.

Io ero perennemente sintonizzato su quella frequenza ed ascoltavo, anche più volte al giorno, un brano bellissimo, senza conoscerne il titolo, tanto meno l’interprete…percepivo sono le grandi emozioni che questo brano mi trasmetteva sia per la voce del cantante (mai sentito prima), sia per la bellezza della musica, del testo e, principalmente, della chitarra acustica di sottofondo suonata magistralmente, ma con uno stile davvero nuovo per me.

Una sera mi trovai in un locale molto suggestivo vicino al mare, ad Asteria Glyfada,
che è un lussuoso quartiere di Atene, molto cosmopolita, situato nella zona meridionale della città, molto noto per i suoi caffè di lusso, per i suoi ristoranti, e per le sue discoteche:
sul finire della serata, come si usava in quegli anni, il disk jockey iniziò a creare un’atmosfera più soft scegliendo dei brani appropriati (il ballo lento “cheek to cheek” non era stato ancora “bandito” dalle sale da ballo…) e finalmente io risentii la “mia” canzone!
Mi affrettai a chiedere al disk jockey il titolo del brano e l’interprete e scoprii finalmente che si trattava di “You’ve got a friend”, cantata da “un certo” James Taylor!

Inutile raccontare che, appena tornato in Italia, finite le vacanze, il mio primo pensiero fu andare ad acquistare il disco da Ricordi, e qui ebbi un’altra piacevole sorpresa: non si trattava di un 45 giri ma di un 33 giri (Mud Slide Slim and The Blue horizon) che al suo interno conteneva tante altre “perle”.

Da allora, pur avendo ascoltato in questi 40 anni chissà quante migliaia di brani più o meno belli, sono convinto che questa canzone resterà nella storia della musica leggera come una delle più belle mai scritte. 

Concludo con una precisazione, probabilmente superflua: questa è una delle pochissime canzoni di cui James Taylor non è anche l’autore.

Il brano, come certamente noto quasi a tutti, fu scritto da Carol King e registrato per la prima volta con la voce ed il piano di Carol e la chitarra di James.

Comments

Mar 21, 2011

Online il mio nuovo sito!

Da oggi è online il mio nuovo sito personale, in cui raccontare le mie esperienze, i miei lavori e tutti gli eventi a cui ho partecipato da solista e insieme al mio gruppo "TRIO MAISQUENADA".

Comments