Come potrei iniziare questa brevissima autobiografia musicale senza presentarvi la mia prima chitarra?

Mi fu regalata dai miei genitori, verso la fine degli anni ‘50, quando si resero conto di quanto fossi attratto dalla musica ed, in particolare, dalla chitarra.

Oggi ne ho una quindicina, ma questa qui ha un posto d’onore fra tutte ed io le porterò sempre tutta la mia gratitudine.

Imparai a “strimpellarla” quasi da subito, aiutato da qualche amico che mi sembrava bravissimo perché conosceva già il giro armonico di DO e pure quello di SOL, ma ben presto mi resi conto che facendo l’autodidatta non sarei andato lontano: ed allora convinsi i miei genitori a pagarmi delle lezioni di chitarra.

Il mio primo maestro fu NICOLA MORMONE , che ho rivisto con grande emozione recentemente nel film PASSIONE di John Turturro.

Mi insegnò davvero tanto: lui suonava in un gruppo abbastanza famoso all’epoca, del quale facevano parte alcuni musicisti che poi formarono gli “SHOWMEN” ed appena fui in grado di farlo, cominciai anch’io a creare una miriade di “complessini” che alle volte, per le difficoltà facilmente immaginabili, duravano solo pochi mesi.

Anni'60

Anni '70

Giorni nostri